Ponza, giovane turista napoletana si ferisce precipitando lungo un sentiero roccioso

Sabato 23 Giugno 2018 di Sandro Gionti
Una immagine di Ponza
Precipita poco prima di mezzanotte, con un volo di circa 35 metri, in fondo ad un sentiero impervio di collegamento con la scogliera denominata “Parata Scotti” a Ponza, riportando traumi agli arti che la immobilizzano impedendole di risalire lungo lo stesso sentiero. Protagonista del drammatico incidente, che per un vero miracolo non si è trasformato in tragedia, è stata una turista napoletana di 31 anni, in vacanza sull’isola con la famiglia.

E’ stata soccorsa non senza difficoltà per i numerosi scogli che affioravano dal fondale - dopo aver segnalato l’incidente alla madre, che a sua volta ha avvertito la Guardia Costiera - dagli operatori sanitari del 118 imbarcati sul guardacoste GC L21. Due militari si sono tuffati in acqua con una barella spinale, ma è stato necessario l’intervento anche di altri due colleghi di un secondo guardacoste, il GCA80, che hanno raggiunto a nuoto la ragazza infortunata trasferendola a bordo del primo guardacoste, sul quale attendeva il personale medico. Sbarcata a tarda notte al porto di Ponza, la giovane turista partenopea è stata medicata presso il poliambulatorio dell’isola e più tardi elitrasportata presso l’ospedale Goretti di Latina per ulteriori accertamenti. © RIPRODUZIONE RISERVATA