Napoli, piovono calcinacci dal palazzo dei Gesuiti al centro storico

Venerdì 23 Aprile 2021 di Antonio Cangiano
Napoli, piovono calcinacci dal palazzo dei Gesuiti al centro storico

«Per poco qualcuno non ci rimetteva la testa», è il commento amareggiato del consigliere municipale, Pino De Stasio, circa l'ennesimo distacco di calcinacci al centro storico di Napoli.

A cedere, stavolta, presumibilmente a causa delle forte raffiche di vento, è  parte dell’intonaco di rivestimento del palazzo degli Gesuiti, in pieno centro storico. «La zona del cedimento è molto frequentata da studenti e universitari - sottolinea De Stasio che recatosi sul posto, ha realizzato un breve filmato per documentare l'accaduto, poi pubblicato su Facebook - ed è solo per un caso che nessuno è rimasto coinvolto.  Serve urgentemente un monitoraggio costante e continuo dei palazzi  e dei monumenti che ricadono al centro di Napoli, in piena zona Unesco.» 

 

Il cedimento è avvenuto intorno alle 16,30 all'altezza dei negozi di strumenti musicali. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno limitato l'area e provveduto alle verifiche del caso. Poco distante, a novembre 2020,  pesanti tegole in rame, parte della copertura della basilica di Santa Chiara, furono sollevate, sempre a causa delle forti raffiche di vento.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA