Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Salita San Raffaele a Napoli, discarica a cielo aperto: «Bisogna punire severamente»

Lunedì 8 Agosto 2022
Salita San Raffaele a Napoli, discarica a cielo aperto: «Bisogna punire severamente»

Nonostante le diverse segnalazioni alla polizia ambientale, la situazione della Salita San Raffaele è sempre più critica. Una vera e propria discarica a cielo aperto è quella che si presenta nel rione Matardei di Napoli, zona trafficata ed utilizzata per sversamenti illeciti. 

Carcasse di automobili, vecchi materassi ed infiniti sacchetti della spazzatura, è questo lo spiacevole spettacolo a cui giornalmente i cittadini assistono. «Segnalato più volte alla municipale, nella speranza che installino telecamere, e all’Asia che viene spesso ma ogni notte gli svuotacantine passano e buttano di tutto». Queste è la segnalazione di un cittadino al consigliere comunale Francesco Emilio Borrelli, il quale commenta: «Sono anni che denunciamo tale situazione. Ora servono contromisure concrete ed efficaci. C’è bisogno dell’entrata in campo della Polizia Ambientale e delle videocamere. Bisogna incastrare e punire chi sversa illecitamente rifiuti per strada. Anzi le pene previste andrebbero inasprite».

© RIPRODUZIONE RISERVATA