Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Rc auto, cala il prezzo medio: Napoli a quota 544 euro

Lunedì 7 Marzo 2022
Rc auto, cala il prezzo medio: Napoli a quota 544 euro

Cala il prezzo medio dell'rc auto nel IV trimestre del 2021. Stando al bollettino Iper pubblicato oggi dall'Ivass, negli ultimi 4 mesi dello scorso anno il prezzo medio effettivo per la garanzia rc auto è di 360 euro, in diminuzione del 5 per cento su base annua; il 50% degli assicurati paga meno di 323 euro. Rispetto al quarto trimestre 2014, il prezzo medio dell'rc auto si è ridotto di poco più del 24 per cento.

L'Ivass rileva che prosegue il processo di convergenza dei premi tra le province con prezzi storicamente più alti e più bassi: il premio medio pagato a Napoli è di 544 euro e quello pagato ad Aosta è di 285 euro; il differenziale, pari a 259 euro, è diminuito del 9,4 per cento su base annua; nessuna provincia registra aumenti di prezzo; le riduzioni maggiori del prezzo medio su base annua sono state registrate a Vibo Valentia (-8,9 per cento), Reggio di Calabria e Roma (-8,2 per cento).

Video

Inoltre, il tasso di penetrazione della scatola nera è pari al 21,5 per cento, in diminuzione di 1,6 punti percentuali rispetto all'anno precedente e risulta eterogeneo tra le province: dal 65,5 per cento della provincia di Caserta al 4,4 per cento della provincia di Bolzano; la quasi totalità (92,1 per cento) delle polizze stipulate beneficia di uno sconto rispetto al premio di tariffa, in media pari a 160 euro; ai contratti con scatola nera è associata una percentuale media di sconto su tariffa superiore di circa 10 punti percentuali rispetto alle polizze prive di black box (43,4 contro 33,3 per cento); gli sconti sono differenziati tra le province: la percentuale media di sconto su tariffa è massima a Napoli (45,7 per cento) e minima a Bolzano (25,5 per cento).

© RIPRODUZIONE RISERVATA