Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Caivano, la compagnia dei carabinieri a pochi passi dal rione dello spaccio

Venerdì 1 Luglio 2022 di Rosaria Rocca
Caivano, la compagnia dei carabinieri a pochi passi dal rione dello spaccio

Inaugurato il nuovo presidio di legalità a pochi passi dal rione dello spaccio. Stamattina, la tenenza dei carabinieri di Caivano è diventata ufficialmente compagnia. La struttura è poco distante dal Parco Verde, considerato dagli inquirenti la centrale dello spaccio del Napoletano e del Casertano. 

Il tenente colonnello Nicola De Tullio ha presentato il capitano Antonio Cavallo, che guiderà la compagnia: «La nuova Compagnia carabinieri di Caivano è indicativa dell’operatività a partire da oggi. Si tratta di una risposta concreta, fortemente voluta dal Ministero dell’Interno e dal Comando generale dell’Arma per un territorio che è caratterizzato dalla forte esigenza di ordine e sicurezza pubblica, e dalla presenza di una criminalità organizzata e comune fortemente strutturate. Si tratta di una qualificazione ulteriore dell’azione dell’Arma sul territorio, un’azione che sarà rafforzata sia sul piano preventivo che sul piano repressivo. Una risposta importante per un’area, quella a nord di Napoli, che è caratterizzata da problematiche importanti in termini di criminalità organizzata con particolare riferimento al Parco Verde. Il rione più grande del Comune di Caivano su cui insistono delle piazze di spaccio che sono state definite tra le più grandi d’Europa dai più recenti esiti investigativi. È un territorio su cui l’Arma ha, da sempre, rivolto le sue attenzioni». 

Il sindaco di Caivano Enzo Falco è entusiasta: «Questo è un altro piccolo tassello. La compagnia era un obiettivo da 15 anni, che siamo riusciti a realizzare. La settimana prossima inizieranno anche i lavori di adeguamento. Ciò porterà più uomini e, quindi, più controlli anche per i roghi tossici. Il quadro sarà completato dal finanziamento per l’installazione della videosorveglianza. Auspichiamo anche il via libera per l’assunzione di altri agenti della polizia municipale». 

Video

La nuova compagnia comprende le Stazioni Carabinieri di Crispano, Frattamaggiore, Grumo Nevano e naturalmente quella di Caivano. La competenza è allargata su 7 Comuni: Caivano, Cardito, Crispano, Grumo Nevano, Casandrino, Frattamaggiore e Frattaminore. Si tratta di una popolazione complessiva di 149.223 abitanti, distribuita su un territorio di 46 Km2. Una forza organica di circa 126 unità complessive andranno a garantire un incremento organico sul territorio di circa 30/35 militari rispetto agli attuali.

Ultimo aggiornamento: 2 Luglio, 11:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA