Ruba 5mila euro di sigarette dall'auto di un tabaccaio: arrestato nel Napoletano

Martedì 27 Ottobre 2020 di Dario Sautto

Castellammare. Meno di un mese fa riusciì a rubare due casse di sigarette dall'auto di un tabaccaio: identificato e arrestato dalla polizia. È finito in carcere perché accusato di furto aggravato D.V., 51 anni, pregiudicato di Napoli con diversi precedenti per furti e rapine, già sottoposto alla misura della libertà vigilata con obbligo di firma e di dimora a Napoli.

Stamattina, i poliziotti del commissariato di Castellammare di Stabia, guidati dal dirigente Pietro Paolo Auriemma e dal vicequestore Manuela Marafioti, hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip del tribunale di Torre Annunziata, su richiesta della Procura oplontina.

Le indagini della polizia, coordinate dalla Procura di Torre Annunziata guidata dal procuratore Nunzio Fragliasso, hanno permesso di arrivare in pochissimo tempo all'identità del 51enne, anche grazie all'utilizzo delle immagini registrate dal sistema di videosorveglianza. Il furto è avvenuto il 29 settembre scorso, quando due ladri hanno sfondato il finestrino di un'auto in via Pozzillo, nella periferia di Castellammare, ed hanno portato via due casse di sigarette per 5mila euro di valore. In via di identificazione il complice, nel frattempo D.V. è stato accompagnato nel carcere di Poggioreale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA