Napoletana morta a 15 anni, la dedica del padre su facebook: «papà pensava di proteggerti e non ce l'ho fatta».

Napoletana morta a 15 anni, la dedica del padre su facebook: «papà pensava di proteggerti e non ce l'ho fatta».
Venerdì 30 Settembre 2022, 17:43 - Ultimo agg. 17:44
2 Minuti di Lettura

«Papà pensava di proteggerti e non ce l'ho fatta». 

La dedica straziante di Mauro Tosa, papà della giovane Emma, morta a quindici anni dopo un'incidente stradale con la mamma 45enne. La donna e la figlia si sono scontrate con un furgone che arrivava dalla parte opposta della via vecchia Aurelia. 

«Eri tutto, l'aria, la vita, l'amore, eri semplice, speciale, candida, non avevi un' ombra di cattiveria, eri tutto per tutti noi». Un messaggio su facebook, scritto di getto, con il cuore e con parole che trasudano la disperazione di un padre che resta senza la sua prima figlia. «Dovro farrmi forza per i tuoi fratelli, ma so che dentro sono finito senza te». 

La giovane, del liceo scolastico Polo-Cattaneo, aveva un fratello e una sorella più piccoli. La mamma, in gravi condizioni, è stata operata questa notte.

Emma balla leggiadra con papà Mauro, che decide di ricordarla così: semplice, piena di vita, mentre i suoi capelli biondi si muovono leggeri al ritmo di una bachata, tenendola stretta, tra quelle braccia che non avrebbero voluto mai lasciarla andare. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA