Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Marano, si torna a sversare nella selva: scarti di materiale tessile nei canali

Lunedì 15 Agosto 2022 di Ferdinando Bocchetti
Marano, si torna a sversare nella selva: scarti di materiale tessile nei canali

Tornano a sversare - ancora una volta scarti di materiale tessile - in via Cupa del cane, a Marano, a meno di trecento metri dall'ex discarica di Chiaiano, nell'ultimo polmone verde della città. Negli ultimi mesi la situazione era migliorata dopo anni di sversamenti nei canali di ogni genere di rifiuti. 

Gli incivili sono ritornati e i cittadini della zona, sprovvista di telecamere di videosorveglianza, attaccano: «C'è qualche titolare di fabbrica che, evidentemente, paga questi delinquenti. Basterebbero due telecamere e qualche controllo per stanarli, invece da anni nulla accade». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA