Napoli Est, ennesimo guasto alla rete:
​migliaia di persone senz'acqua potabile

Domenica 3 Gennaio 2021 di Alessandro Bottone
Napoli Est, ennesimo guasto alla rete: migliaia di persone senz'acqua potabile

Alcune zone dei quartieri Ponticelli e Barra, nella periferia orientale di Napoli, sono interessate dall'interruzione della fornitura di acqua potabile da diverse ore. É stata sospesa dopo le ore 22 di sabato 2 gennaio a causa di un improvviso guasto su un importante adduttore della rete idrica.

Disagio per migliaia di persone che risiedono in via Argine, via Mario Palermo, via Maranda, via Principe di Napoli e strade limitrofe. Come spiegano dal call center tecnico di Abc Napoli - azienda pubblica che si occupa del ciclo delle acque per conto del Comune di Napoli - i lavori sono in corso già da stamattina per ripristinare la fornitura che dovrebbe tornare regolare nel pomeriggio «entro le ore 17, anche prima» come sottolinea un operatore dell'azienda: «Stiamo scavando, è una perdita su una tubazione di grandi dimensioni. Abbiamo chiuso per mettere in sicurezza la zona» evidenziano dall'ufficio tecnico. L'intervento di scavo è in corso in via Argine all'altezza con la rotatoria con via Mario Palermo: diversi operai a lavoro con una ruspa.

Le famiglie della zona lamentano l'improvvisa interruzione del flusso di acqua potabile senza alcun preavviso e sottolineano la delicatezza del momento data l'emergenza sanitaria. Sono numerosi i guasti che si verificano sulla rete idrica dei quartieri Barra e Ponticelli, così come evidente dal bollettino pubblicato sul sito web istituzionale dell'Abc Napoli e dagli avvisi pubblicati sulla relativa pagina Facebook. Prima del guasto odierno il precedente si è registrato il 31 dicembre interessando corso Sirena, via Mastellone e via Bisignano, strade del quartiere Barra. Numerosi altri nel periodo autunnale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA