Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Napoli Est, lavori intorno al Palavesuvio di Ponticelli: bonifica delle maxi-aiuole

Sabato 13 Agosto 2022 di Alessandro Bottone
Napoli Est, lavori intorno al Palavesuvio di Ponticelli: bonifica delle maxi-aiuole

Al via la bonifica delle aree intorno al Palavesuvio, il complesso sportivo di Ponticelli, quartiere nella zona orientale di Napoli. Diversi quintali di verde infestante sono stati recuperati negli spazi di via Dorando Pietri che da tempo restano nel degrado a causa della mancata manutenzione.

A intervenire sono stati i numerosi operatori de La Primavera III, cooperativa convenzionata con la Città Metropolitana di Napoli. La squadra di diciotto persone ha lavorato, in particolare, nel tratto prossimo all'incrocio con via Argine e a ridosso di alcune abitazioni. L'operazione - resa complessa dalla particolare inclinazione del terreno - ha permesso di rimuovere diversi quintali di materiale: erbacce, rami, fogliame e rifiuti. Lo sforzo della cooperativa, che opera su coordinamento dell'assessorato al verde del Comune di Napoli, ha permesso di pulire decine di metri quadrati dell'enorme aiuola a ridosso della struttura sportiva comunale che, negli anni scorsi, ha accolto le Universiadi e che costantemente ospita competizioni ed eventi di particolare rilevanza oltre a essere casa di alcune storiche società sportive.

 

Ulteriori sforzi sono necessari per restituire pienamente pulizia e decoro negli spazi verdi che circondano il palazzetto dello sport di Ponticelli. Basta guardare i tratti di aiuole che insistono lungo la medesima strada caratterizzate da rovi ed erba fittissima. Non va meglio sul fianco che dà su via Luigi Napolitano: qui il verde infestante è cresciuto talmente rigoglioso da avvolgere i cartelli pubblicitari installati dal privato che, in passato, aveva preso in adozione gli spazi pubblici. Dall'elenco degli affidi autorizzati dal Comune di Napoli risulta che alcune porzioni di verde lungo la strada sono affidati a un'altra azienda ma, al momento, non si notano interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria dell’aiuola. Anche i numerosi alberi necessitano di cure specie per alleggerire le pesanti chiome che, con le intemperie, rischiano di rovinare sulla strada.

© RIPRODUZIONE RISERVATA