Napoli, nella Galleria regno delle babygang i vigili multano le coppie del tango

di Paolo Barbuto

33
  • 12991
Diciamocelo con onestà, certe sere passare in Galleria fa venire i brividi di paura: ragazzacci, ubriachi, malintenzionati. Chi l’ha provato sa quant’è orribile la sensazione di insicurezza che ti aggredisce varcando uno dei quattro immensi accessi, anche perché troppo spesso le divise non si fanno vedere. Ci sono, invece, sere in cui quella stessa Galleria mette i brividi per l’emozione: passi per caso e scorgi tante persone che ballano il tango. Resti incantato, ti fermi a guardare. Scopri che quelle persone smettono di ballare perché ci sono i vigili che bloccano la manifestazione: tutti a casa, divieto di tango.

LA MULTA
È successo venerdì sera. Cinquecento «tangheri», molti provenienti anche da lontano, Puglia, Sicilia, Lazio, si sono dati appuntamento per la «Milonga Legale» organizzata da Francesca Longobardi e Assia Smorra che si sono inventate «Milonga per caso», un’associazione che raccoglie e diffonde la passione per il tango.

La manifestazione s’è svolta già in altre occasioni: «E anche in questo caso, come per il passato, avevamo chiesto e ottenuto tutti i permessi necessari», dice con rabbia Francesca Longobardi. L’altra sera l’appuntamento era per le 20,30 ma dopo mezz’ora si sono presentati tre agenti della municipale. Sembrava un controllo di routine, com’è giusto che si faccia. Agli agenti è stato mostrato il permesso ottenuto direttamente dalla segreteria del sindaco oltre a tutto il pacco di documenti necessari per un evento del genere. Hanno visto pure il messaggio inviato due settimane fa dalla segreteria del sindaco al responsabile dell’Unità operativa dei vigili di Chiaia affinché sapesse e, nel caso, chiedesse ulteriori approfondimenti. «Mancavano la licenza di pubblico spettacolo e la validazione per l’impatto acustico», spiegano laconicamente i vigili senza ulteriori chiarimenti.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Sabato 18 Maggio 2019, 23:01 - Ultimo aggiornamento: 19 Maggio, 09:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 33 commenti presenti
2019-05-20 13:34:18
mi sbaglio o gli schiamazzi(anche sotto forma di musica)per legge devono terminare alle 24,00?
2019-05-20 10:46:53
Invasione inopportuna ed anche illecita di coppie ballanti, perchè quella è zona ormai acquisita da babygang che tra poco sarà il loro turno ad imperversare con la cieca e sorda vigilanza dell'autorità comunale.Ah! Ah!
2019-05-20 09:42:43
I vigili, tacciono difronte alle baby gang e alzano la voce verso cittadini che portano spettacolo e spensieratezza in città. VERGOGNA !!!!!
2019-05-20 12:15:39
è l'atteggiamento che usa don matteo!!! duro con i deboli ma contro spaccio e criminalità organizzata tace!!!!
2019-05-20 00:14:09
GiulianoFornari Non rigirare la frittata! Non li si critica perchè fanno il loro dovere, ma perchè lo fanno quando sanno che non corrono rischi. La partitella di pallone di notte no, non la interrompono per chiedere le autorizzazioni. Lo spaccio neanche. La gara di ballo invece sì.

QUICKMAP