Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Rapina a Napoli 18enne agli arresti domiciliari

Sabato 2 Luglio 2022
Rapina a Napoli 18enne agli arresti domiciliari

Gli agenti del commissariato Dante hanno dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa giovedì dal Gip del Tribunale di Napoli su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di un 18enne napoletano con precedenti di polizia ritenuto gravemente indiziato del delitto di rapina aggravata in concorso. In particolare, la mattina del 16 giugno scorso gli agenti del Commissariato Dante, su segnalazione della Centrale Operativa, erano intervenuti in via Salvator Rosa per la segnalazione di una rapina ai danni di un ciclista.

I poliziotti, giunti sul posto, erano stati avvicinati dalla vittima la quale aveva raccontato che, poco prima, mentre si recava a lavoro con la sua bici elettrica, tre uomini a bordo di uno scooter lo avevano seguito e, dopo averlo bloccato, uno di essi era sceso dal mezzo e lo aveva minacciato con una pistola sottraendogli la bici e il cellulare per poi darsi alla fuga insieme ai complici. Il giorno successivo gli operatori, grazie alle descrizioni fornite dalla vittima e alle immagini di videosorveglianza di un esercizio commerciale, avevano identificato uno dei tre rapinatori, il conducente della moto, nell'odierno indagato, presso la cui abitazione avevano rinvenuto alcuni indumenti indossati durante la rapina e la bici che è stata restituita al legittimo proprietario.

© RIPRODUZIONE RISERVATA