Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Pozzuoli, imbrattato «Phlegraios»
il murales mitologico donato alla città

Giovedì 19 Maggio 2022 di Antonio Cangiano
Pozzuoli, imbrattato "Phlegraios", il murales mitologico donato alla città

È rimasta soltanto la targa con il titolo è il nome dell'artista «Stefania Colizzi - Phlegraios», a ricordare la presenza di un'opera d'arte, ormai andata perduta, sulle rampe san Giuseppe a Pozzuoli.

Il murales di Stefania, è stato “ricoperto” da un Tag più recente, realizzato con lo spray.

Assieme ad altri ispirati ai quattro elementi della natura: “Acqua, Aria, Terra e Fuoco” , il murales Phlegraios, circa sei metri realizzati con tecnica a pennello, colorava il caratteristico Pendio, che dal porto conduce alla parte alta della città.

 

Realizzate nel 2014 le opere dal carattere mitologico, rientravano nelle operazioni volute dal Comune di Pozzuoli per la riqualificazione del Pendio San Giuseppe,  per anni lasciato tristemente al buio e al degrado.  

Video

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA