Napoli: spruzza polvere con l'estintore, paura all'ospedale del Mare

Giovedì 4 Aprile 2019 di Melina Chiapparino
Attimi di paura in corsia, all’ospedale del Mare, per un paziente che ha azionato un estintore antincendio. L’uomo che attendeva la visita nell'ambulatorio di Psichiatria, ha rotto il vetro della nicchia colpendolo ripetutamente con le mani e dopo ha spruzzato la polvere antincendio contro i sanitari, i computer e i presidi ospedalieri.

L’episodio si è verificato questa mattina al piano terra del plesso principale del presidio di Ponticelli, nell’area dedicata al servizio psichiatrico di diagnosi e cura e il paziente che ha agito con violenza e in preda a un raptus, ha rischiato di intossicare medici e utenti per la grande quantità di polvere antincendio spruzzata contro oggetti e persone.

L’uomo è stato bloccato prima che potesse lanciare l’estintore contro i sanitari, grazie all’intervento delle guardie giurate ed è stato assistito per valutare la possibilità di un trattamento sanitario obbligatorio. L'ambulatorio è stato sottoposto a bonifica e sanificazione, comprese le operazioni di pulizia per i computer e i monitor presenti nel reparto.,cosi da consentire la ripresa delle attività ambulatorialeli durante la mattinata.  © RIPRODUZIONE RISERVATA