Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Emergenza criminalità a Napoli, tensione tra Lamorgese e Manfredi sui rinforzi: «Servono 100 unità». «Sforzo già fatto»

Lunedì 20 Giugno 2022 di Luigi Roano
Emergenza criminalità a Napoli, tensione tra Lamorgese e Manfredi sui rinforzi: «Servono 100 unità». «Sforzo già fatto»

Al vertice odierno di Palazzo Reale incontro molto testo tra il sindaco Gaetano Manfredi e la ministra dell'Interno Luciana Lamorgese. 

Il primo cittadino ha sottolineato il bisogno di 100 unità di riforzo aggiuntive rispetto a quelle presenti. «Occorrono 100 uomini in più per controllare il territorio cittadino e quello della città metropolitana».

Movida a Napoli, De Iesu: «Basta alcol ai minori ma servono più agenti»

A stretto giro il ministro Lamorgese ha risposto: «Noi lo sforzo lo abbiamo già fatto. Arriveranno altre unità dai rinforzi previsti dal concorso dello scorso anno. Ciascuno deve fare la sua parte in termini di prevenzione, a partire dalla cultura».

Il ministro ha annunciato verifiche sul funzionamento delle 600 telecamere installate in tempi recenti in tutta la città. 

Ultimo aggiornamento: 21 Giugno, 07:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA