Violenza sulle donne: De Giovanni a San Giorgio a Cremano, ​cinque giorni di eventi tra sport, mostre e dibattiti

Mercoledì 24 Novembre 2021
Violenza sulle donne: De Giovanni a San Giorgio a Cremano, cinque giorni di eventi tra sport, mostre e dibattiti

Il indaco Giorgio Zinno, ha organizzato 5 giorni di eventi tra sport, mostre, dibattiti e rappresentazioni in occasione “Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne”. Ad organizzare le attività che termineranno il 28 novembre, sono state le consigliere comunali e l’assessore alle pari opportunità, Maria Tarallo, che hanno coinvolto le associazioni del territorio, il tavolo cittadino per le pari opportunità e le scuole. Sullo sfondo del municipio illuminato di arancione, il colore che dal 2014 ha assunto la campagna internazionale contro la Violenza sulle donne, con lo slogan “Orange the World”.

Il primo evento è la “Partita del Cuore” tra Ottaviano volley e amministrazione comunale. Ingresso gratuito con Green Pass. Si prosegue giovedì 25 alle ore 10.30, Istituti Comprensivi della città: le consigliere comunali consegneranno ad alcune classi delle rose, simbolo del progetto “Coltiviamo le emozioni”, elaborato dall’assaciozione “Gioco di Squadra”, che proseguirà nel corso dell’anno per insegnare ai nostri bambini la cultura delle emozioni e creare valori che fungano da “timone” per azioni di rispetto. Alle ore 18.00. Biblioteca Comunale Padre Alagi: vernissage della mostra: “Tra amore e odio, nodi dell'anima” di Soviett Vera, artista venezuelana e ideatrice del progetto soVIVEart; alle ore 20.00, Palaveliero: corso gratuito di autodifesa personale krav manga con i maestri Flat Sport. ( su prenotazione contattando direttamente il Palaveliero).

Video

Venerdì 26 alle ore 19.00, Piano Nobile Villa Bruno: presentazione del Libro “La Ragazza in Bicicletta” con l’autrice Cinzia Vaccari; letture teatralizzate a cura dell’associzione Gioco Immagine e Parole, in collaborazione con l’assessore Art. 33 cultura lab.

Sabato 27 alle ore 18.00, Piano Nobile Villa Bruno: Tavolo d’incontro e di confronto sul tema della Violenza di genere, alla presenza dello scrittore Maurizio De Giovanni, della psicoterapeuta Maddalena Cialdella e dell’assessore alle Politiche Sociali Giuseppe Giordano. Un'esortazione ad una riflessione critica sulle cause e le con- cause della violenza contro le donne.

Domenica 28 alle ore 10.00, Palaveliero: corsi di autodifesa, suddivisi per turni in base alle fasce di età. (su prenotazione contattando direttamente il Palaveliero). Alle ore 17.30, Fonderie Righetti Villa Bruno: spettacolo teatrale gratuito “Donne Noi, parole e note dalla metà del cielo”, con la regia di Enrico Schipani, e in collaborazione con la compagnia Theamanapoli.

«Per la nostra città la tutela delle donne è una delle priorità assolute, infatti, abbiamo messo in campo azioni concrete come l’apertura sul territorio del primo centro antiviolenza con casa alloggio per donne maltrattate del Vesuviano, ma anche iniziative di educazione nelle scuole contro ogni forma di discriminazione. Questo drammatico fenomeno non riguarda solo le donne ma tutti noi in quanto porta ad una vera e propria degenerazione sociale. Facciamo sentire la nostra voce, per dire basta ad ogni forma di violenza. Anche con la cultura e con la partecipazione possiamo contribuire a mettere fine a questa mortificazione sociale che riguarda tutti. Possiamo fare davvero molto affinchè ogni donna possa godere del diritto più grande: quello ad essere libera» ha detto il sindaco Giorgio Zinno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA