Al Nevermind di Coroglio la live session dell’architetto cantautore Filippo Arpaia

Da pochi giorni è uscito “Generale Orsini”, scritto con Marco Fasano

Al Nevermind di Coroglio la live session dell architetto cantautore Filippo Arpaia
Al Nevermind di Coroglio la live session dell’architetto cantautore Filippo Arpaia
di Salvio Parisi
Martedì 24 Gennaio 2023, 22:22
3 Minuti di Lettura

Passione giovanile, una chitarra compagna di ogni tempo, la voglia di raccontarsi in versi e note, ma soprattutto una grande devozione al cantastorie della Napoli che non passa mai, il caro Pino Daniele. È così che Filippo Arpaia, architetto napoletano, ha realizzato il desiderio inveterato di diventare cantautore. Nel corso degli anni la musica è stata il fil rouge della sua vita. Ha scritto varie canzoni come autore in collaborazione con Ermanno De Simone, alcune anche per il compianto Alex Baroni. La pandemia, e in particolare il lockdown, hanno rimescolato le carte ed è così che Arpaia ha rispolverato la sua vocazione per il cantautorato: grazie all’incontro con Roberto D’Aquino (bassista di Gigi D’Alessio, Giorgia ed altri) nel 2020 ha scritto e pubblicato i suoi primi lavori, tra cui "Così distanti", singolo che in poco tempo ha attirato l'attenzione del pubblico.

Nel 2021 due nuovi singoli: prima "Una tua fotografia" e poco dopo "5 Settembre", scritto con D’Aquino e Ludo Brusco aka Mr Hyde. Nel 2022 la collaborazione con Marco Fasano, popolare cantautore napoletano versatile e melodioso: insieme producono "Di Lunedì". A giugno dello stesso esce "Lascia Stare" con la storica etichetta di Claudio Poggi, produttore di Terra Mia di Pino Daniele.

Da pochi giorni è uscito “Generale Orsini”, scritto con Fasano: «è un brano legato a luoghi e momenti di vita, le estati coi pezzi di Pino in giro con una vecchia Ritmo bianca… una canzone sincera, accorata, emotiva e intrisa di un po' di nostalgia» come racconta l’autore.

Il singolo da anche il titolo al primo album di Arpaia, nato in collaborazione con Roberto D'Aquino, arrangiatore e produttore artistico, e presentato questo giovedì 26 gennaio al Nevermind (ex UpStroke) di via Coroglio a Napoli con una live session dalle 21.00 con ingresso libero e l’introduzione di Gigio Rosa da Radio Marte.

Arpaia sarà accompagnato sul palco dallo stesso D'Aquino al basso, da Maurizio Fiordiliso alla chitarra, Paolo Forlini alla batteria e Mario Nappi alle tastiere: ospiti dello showcase il cantautore Marco Fasano e la cantante Michela Montalto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA