Galleria Borbonica di Napoli, torna il concerto al buio

Giovedì 7 Ottobre 2021 di Enrica Buongiorno
Galleria Borbonica di Napoli, torna il concerto al buio

Torna, alla Galleria Borbonica di Napoli, il “Concerto al buio”. Il violino di Edo Notarloberti e il pianoforte di Luigi Rubini i protagonisti della serata di venerdì 8 ottobre a partire dalle 21. Per cominciare, le guide condurranno i partecipanti attraverso una visita guidata nella Galleria Borbonica che rappresenta uno spaccato degli ultimi 500 anni della storia di Napoli. Poi, le luci pian piano caleranno fino a raggiungere il buio più totale.

Ascoltare in questo modo la musica porta a stravolgere l'uso comune dei sensi. La perdita degli abituali punti di riferimento consentirà di sperimentare nuove condizioni di ascolto. Quando si spengono le luci, i musicisti spariscono, e non solo perché non li si vede più: il musicista non ha più senso ed esiste solo la musica e tutto il pubblico si ritrova in quella musica. Le persone che assistono al concerto al buio perdono la percezione che qualcuno stia suonando. Il buio rende tutto diverso, la musica, le persone, le percezioni, i luoghi. È consigliato un abbigliamento comodo. 

Ultimo aggiornamento: 09:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA