Cagnolino si impiglia nella recizione e rischia di soffocare, salvato dalla polizia locale

Martedì 25 Febbraio 2020 di Samuele Annibaldi
Una storia a lieto fine questa mattina a Selci Sabino. E' stata salvata la vita a un cane nelle campagne di Selci da parte degli agenti della Polizia Locale del Comando “Nova Sabina”. Il fatto, questa mattina, quando alla centrale del Comando della Polizia locale dell’Unione dei Comuni Nova Sabina è arrivata una segnalazione di una cittadina di Selci, la quale chiedeva aiuto per il suo cane che stava soffocando dopo essere rimasto impigliato nelle strette maglie di una recinzione.

Il personale della Polizia Locale Nova Sabina, coordinato dal Commissario Franco Mangiucca, si è recato sul posto con gli agenti, Rossana Conti (nella foto con il cagnolino appena messo in salvo) e l’Ispettore Graziano Luchetti, i quali hanno provveduto a liberare il cane ormai quasi esanime, riuscendo a mettere in salvo l’animale che era impigliato da diverso tempo ad una rete metallica in località De Contra nelle campagne di Selci Sabino.  Grazie alla segnalazione e al tempestivo intervento degli agenti l'animale è stato così liberato e salvato e restituito al legittimo proprietario. Ultimo aggiornamento: 15:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA