Boccia, Confindustria: «Gli incontri con Salvini e Di Maio un cambio di metodo, ci avevano snobbati»

«Domenica abbiamo visto Salvini, domani vediamo Di Maio. Ho notato che il tavolo di domani si è allargato da 15 a 30, se si tratta di un cambio di passo lo vedremo nei fatti ma dal punto di vista del metodo lo è sicuramente». Così il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia. «Ricordiamoci che da sei mesi, da quando si è insediato il governo, mai erano arrivate convocazioni. Ora sono arrivate queste due e ben vengano, si apre un confronto e cerchiamo di capire dove porta, significa sicuramente un cambio di metodo», ha aggiunto Boccia.
«A noi interessa il governo», ha continuato il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia rispondendo a una domanda sulle dichiarazioni del ministro di Maio (secondo il quale «i fatti si fanno al Mise»). «Quella è una questione tra i due ( Salvini e Di Maio ndr.), io non mi metto in mezzo, già sto troppo in mezzo», ha concluso il presidente di Confindustria.
Lunedì 10 Dicembre 2018, 20:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP