Caso Battisti, Salvini: «Assassino comunista torna in galera»

Caso Battisti, Salvini: «Assassino comunista torna in galera»
3
  • 1
«In diretta dall'aeroporto di Ciampino, finalmente l'assassino comunista Cesare Battisti torna nelle patrie galere. Giornata storica per l'Italia». Lo ha scritto su Twitter il ministro dell'Interno Matteo Salvini, subito dopo l'atterraggio del Falcon 900 all'aeroporto di Ciampino che ha riportato in Italia Cesare Battisti dopo 38 anni di latitanza.
 
 

«Mi piace dire che è il risultato di un intero Paese, un risultato storico: quando le istituzioni italiane sono compatte non ci ferma nessuno. Oggi l'Italia va a a testa alta». Lo ha detto a Ciampino poco dopo l'arrivo di Cesare Battisti il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede. «Parliamo di un pluriomicida che si è macchiato di reati gravissimi - ha detto - e con la sua fuga ha offeso il Paese. Il momento in cui la giustizia farà il suo corso è quando varcherà la porta del carcere: a quel punto sconterà la pena dell'ergastolo».

L'arresto di Cesare Battisti non è un «punto d'arrivo ma un punto partenza. Sono sicuro che le forze dell'ordine, con i servizi d'intelligence, potranno riassicurare alle galere altre decine di delinquenti, vigliacchi e assassini che sono in giro per il mondo a godersi la vita». Lo ha detto il vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini dopo l'arrivo dell'ex terrorista dei Pac a Ciampino.

«Stiamo lavorando per recuperare terroristi che se la stanno godendo in giro per il mondo». Lo ha detto il ministro dell'Interno Matteo Salvini a margine della conferenza stampa a Palazzo Chigi. Terroristi di ogni colore politico?, gli è stato chiesto. «Si di ogni colore politico, bianco, rosso, verde».

Lunedì 14 Gennaio 2019, 12:06 - Ultimo aggiornamento: 14-01-2019 17:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2019-01-14 15:42:38
Due minsitri di peso (Interni e Giustizia) passano la mattinata ad aspettare l'arrivo di un assassino latitante. Delle due una, o costui è di importanza mondiale, oppure i due minsitri valgono meno di un assassino. Ridicola, poi, l'afferamzione di Salvini "spero di non incontrarlo" Ministro se non volevi vederlo cosa ci sei andato a fare all'aeroporto???????? Bastava che rimanevi al Viminale a LAVORARE seriamente e non a farti le dirette Facebook che, alla sua non più adolescente età, possono essere pericolose.
2019-01-14 14:41:23
Quanti poliziotti hanno usato per portare in galera un ex-criminale di 64anni.Tutta questa ''apparenza'' comprensiva della giubba ''polizia''del ministro degli interni era proprio necessaria???solleticare la pancia della popolazione per i soliti fini''patriottici'' mentre entriamo ufficialmente in recessione e l'europa si sfalda sotto i colpi dei sovranisti puo' far bene solo agli avventurieri della politica non certo all'italia ed all'europa…….
2019-01-14 12:36:49
Salvini che c'entra? Lo ha arrestato lui in Bolivia? Salvini, per cercare di non fare brutte figure, solo ora si sta documentando su di lui. Fino a ieri pensava che fosse un cantante che in quanto di destra avrebbe anche potuto presentare Sanremo post mortem.

QUICKMAP