L'allarme dei medici: "Dormire più di 8 ore
a notte raddoppia il rischio di ictus"

Venerdì 19 Febbraio 2016
Dormire troppo fa male alla salute

Siete grandi sognatori e dormite ben oltre le canoniche otto ore a notte? Da uno studio realizzato negli Stati Uniti arrivano pessime notizie per voi.

Come riporta il Mirror, alcuni ricercatori hanno presentato a Los Angeles, in occasione di una conferenza internazionale di medici specializzati in ictus, uno studio che evidenzia i rischi legati al mancato rispetto della durata standard del sonno secondo i medici (tra le sette e le otto ore).

Lo studio è stato realizzato nell'arco di nove anni (dal 2004 al 2013) su quasi 300 mila persone, tenendo conto non solo delle ore dormite in media per notte, ma anche di altre caratteristiche come l'età, la salute, la forma fisica e l'etnia. La tendenza, però, è decisamente uniforme: chi dorme meno di sette ore a notte e non pratica attività fisica per almeno mezz'ora e tre volte a settimana, è più a rischio di soffrire di ictus (22%). La percentuale, però, schizza improvvisamente nei casi di chi dorme oltre otto ore a notte: addirittura, il 146%. Chi invece pratica regolarmente attività fisica e dorme in media dalle sette alle otto ore a notte, ha invece un rischio più basso del 25%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA