Due operai cadono dal ponteggio sulla A19: un morto e un ferito grave

Venerdì 13 Maggio 2022
Le morti sul lavoro sono in continuo aumento: in Sicilia due operai sono precipitati giù da un ponteggio

Ancora un morto sul lavoro. La nuova tragedia sull’autostrada A19 Palermo-Catania. Il grave incidente si è verificato all’altezza di Enna, dove due operai sono precipitati da un ponteggio, da un’altezza di circa 5 metri. La vittime è Vincenzo Martorana di Villabate, morto sul colpo, mentre è in ospedale per un grave trauma addominale, il 63enne di Caccamo. 

Leggi anche > Carlo Giannini, pizzaiolo pugliese di 34 anni trovato morto in un parco di Sheffield: la polizia indaga per omicidio

 

Sul posto è stato subito inviato l’elisoccorso da Caltanissetta, ma durante l'arrivo lungo l’autostrada, uno dei due operai era già morto mentre l’altro è stato trasportato all’ospedale di Enna per un grave trauma addominale.

 

Il magistrato Orazio Longo ha disposto il sequestro del cantiere e l’invio del medico legale per l’esame esterno del cadavere

 

In corso le indagini dei carabinieri per ricostruire la dinamica del grave incidente: secondo una prima ricostruzione il ponteggio che viene usato per risalire i piloni del cavalcavia, si sarebbe staccato facendo precipitare nel vuoto i due operai sotto il viadotto Mulini, in direzione Catania. Quando il medico rianimatore del 118 e gli altri soccorritori della centrale operativa di Caltanissetta sono arrivati i due operai si trovavano ai piedi del cavalcavia.

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 18:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA