Lecce, l'assassino di Daniele ed Eleonora a una festa la sera dei funerali

Martedì 29 Settembre 2020
Lecce, l'assassino di Daniele ed Eleonora a una festa la sera dei funerali

La sera dei funerali di Daniele De Santis ed Eleonora Manta, l'assassino reo confesso Antonio De Marco è andato a una festa, sorridente e sereno. Era sabato scorso e le foto della serata lo ritraggono apparentemente spensierato mentre festeggia in un locale di Lecce il compleanno di una collega tirocinante presso la scuola infermieri del Vito Fazzi di Lecce.

Lecce, preso l'assassino di Eleonora e Daniele. L'ex coinquilino di 21 anni «voleva torturarli prima di ucciderli»

Daniele De Santis,il killer incastrato da 5 biglietti: aveva scritto il percorso per evitare le telecamere

Gli stessi colleghi presenti alla cena ieri sera lo hanno visto mentre veniva arrestato dai carabinieri nel nosocomio salentino. Alla vista dei militari il 21enne di Casarano si sarebbe dimostrato tranquillo. «Da quanto mi stavate seguendo?» avrebbe chiesto ai militari mentre lo portavano in caserma in stato di fermo.

<h3>La premeditazione</h3>

Dalle indagini è emerso che Antonio De Marco prima di uccidere i due fidanzati voleva immobilizzarli e torturarli. Poi, dopo la mattanza, aveva previsto di ripulire tutto con detergenti e lasciare una scritta sul muro con un messaggio per la città. Era tutto premeditato nei minimi dettagli. Il giovane è stato interrogato la scorsa notte dal procuratore Leonardo Leone De Castris nella caserma dei carabinieri e quando è uscito in macchina per essere portato in prigione, una piccola folla di amici e conoscenti delle due vittime ha inveito contro di lui.
 

 
 
Video

Ultimo aggiornamento: 15:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA