Meteo, nel weekend allerta caldo: bollino rosso e arancione in otto città (ma non a Napoli)

Venerdì 23 Luglio 2021
Meteo, nel weekend allerta caldo: bollino rosso e arancione in 8 città (tra cui Roma, Perugia e Bologna)

Meteo, nel weekend a seguito dell'allerta caldo 8 città italiane saranno nella morsa dell'afa. A Perugia, secondo il bollettino del ministero della Salute, ci saranno tre giorni con bollino rosso. Altre cinque città saranno invece con bollino arancione (che sta a indicare il rischio caldo per la salute della popolazione più suscettibile), alle quali domenica se ne aggiungono altre 3. Oltre a Perugia, in rosso, allerta arancione dunque per Bologna, Firenze, Frosinone, Rieti e Roma. Per la giornata di domenica si aggiungono, sempre con livello arancione, anche Campobasso, Latina e Pescara. 

 

 

 

Meteo, allerta caldo nel weekend 

Domani, sabato 24 luglio e domenica 25 luglio, è prevista un'ondata di calore con temperature che potrebbero raggiungere i 36 gradi (fonte www.arpae.it), con possibili disagi per i cittadini di Bologna e di alcuni comuni limitrofi. L'Azienda Usl ha già allertato i pronto soccorso, gli ospedali, le case di cura e le strutture di assistenza per gli anziani, i medici e i pediatri di famiglia, gli infermieri dell'assistenza domiciliare dell'area metropolitana, oltre agli Hub e ai centri vaccinali interessati.

Per gli anziani particolarmente fragili, inoltre, l'Ausl di Bologna promuove, insieme alla Conferenza territoriale sociale e sanitaria Metropolitana, il progetto di sostegno e-Care, che prevede periodiche telefonate ai cittadini ed eventuali interventi di assistenza a domicilio. Il numero verde, gratuito, è 800 562 110 ed è attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17, il sabato dalle 8.30 alle 13.

 

 

 

Allerta arancione a Firenze

Allerta caldo domani e domenica a Firenze. Per quei due giorni è stato diramato il codice arancione e la temperatura massima percepita sarà di 36 gradi. Una serie di semplici comportamenti e misure di prevenzione possono contribuire a ridurre notevolmente le conseguenze nocive delle ondate di calore. Si tratta di 10 semplici regole (pubblicate sul sito del Ministero della Salute) in grado di limitare l'esposizione alle alte temperature, facilitare il raffreddamento del corpo ed evitare la disidratazione, ridurre i rischi nelle persone più fragili (persone molto anziane, persone con problemi di salute, che assumono farmaci, neonati e bambini molto piccoli).

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 24 Luglio, 19:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA