Agrigento, nasconde sette micro-cellulari nella vagina per darli al marito in carcere: denunciata

Sabato 26 Febbraio 2022
Scoperta choc ad Agrigento: una donna entra in carcere per salutare il marito e nasconde 7 mini micro-cellulari per consegnarli a lui

Nasconde sette micro-telefonini nella vagina per consegnarli a suo marito in carcere. E' la singolare scoperta fatta nel carcere “Pasquale Di Lorenzo” di Agrigento, in Sicilia, dove una donna si è recata per il consueto colloquio con il suo coniuge. 

 

Leggi anche > Zelensky: «Ho sentito Draghi, Italia favorevole a Russia fuori dallo swift»

 

Secondo quanto ricostruito dalla polizia penitenziaria, la donna ha superato senza problemi i controlli del blocco, primo di accedere alla struttura. A quel punto le guardie l'hanno accompagnata, come sempre avviene, verso la saletta dei colloqui, ma prima di accedere, è stata sottoposta a nuovi controlli anche con delle apparecchiature. E qui è scattato l'allarme. Subito le poliziotte della Penitenziaria hanno fatto una perquisizione personale sulla signora e hanno trovato i sette micro cellulari, tutti custoditi in un unico involucro, occultati nelle parti intime della signora.

 

Di seguito, la donna è stata denunciata alla Procura e i sette apparecchi telefonici che sarebbe serviti per comunicare con l'esterno, e non solo, sono stati posti sotto sequestro.

 

Ultimo aggiornamento: 27 Febbraio, 16:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA