Roma, giallo in via Flaminia: una persona trovata morta in un pozzo

Lunedì 24 Febbraio 2020 di Marco De Risi
Roma, giallo in via Flaminia: donna trovata morta in un pozzo

Mistero lungo la via Flaminia. Verso le 19, un contadino ha notato qualcosa dentro un pozzo che si trova vicino la stazione La Celsa, dopo Labaro, gli è sembrato di scorgere un cadavere. Sul posto sono accorsi i vigili del fuoco che si sono calati dentro il pozzo fino a quando con le torce hanno illuminato un corpo. Quello che a prima vista sembrava essere un giallo si è ridimensionato grazie alle prime indagini dei carabinieri. Il morto dovrebbe essere un sessantenne che è venuto dalla Romania ospite in alcune baracche abusive nella zona della quale fa parte una latrina a cielo aperto. Gli investigatori non escludono che l’uomo, per andare verso la latrina, sia involontariamente finito nel pozzo. Insomma, anche il medico legale si sarebbe espresso per l’ipotesi accidentale. E’ un problema per i residenti quella porzione di territorio abbandonato e frequentato da nomadi dell’Est Europa.

LEGGI ANCHE Cadavere di una donna recuperato nel Po: avvistato dai pescatori
 

 

Ultimo aggiornamento: 21:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA