Treviso, trovato tra i tavolini da un dipendente: Stefano muore a 50 anni nel suo pub

Mercoledì 19 Agosto 2020
Stefano Guizzon titolare del pub St. Thomas's Gate è morto a 50 anni

Trovato morto da un dipedente all'interno del suo locale. La tragedia si è consumata nel pub St. Thomas's Gate di viale Vittorio Veneto a Treviso, a pochi passi da porta San Tomasodove è stato trovato, nel pomeriggio di martedì 18 agosto, a terra senza vita  il titolare Stefano Guizzon, 50 anni.

Gioele, le ricerche in corso: trovati resti di corpo umano, le ultimissime notizie

A fare la terribile scoperta uno dei dipendenti che lo aveva raggiunto in vista dell'apertura serale: il corpo esamine di Stefano giaceva di fianco ad uno dei tavolini interni. Immediata la richiesta di aiuto: nel pub sono arrivati ambulanza e forze dell'ordine, ma per Stefano non c'è stato nulla da fare. Era già morto, molto probabilmente stroncato da un infarto che non gli ha lasciato scampo. 

Stefano lascia la moglie Marta e il figlioletto di poco più di un anno.
Originario di Castelfranco Veneto, ma residente a Castagnole, gestiva insieme al 
socio Alberto Vivian altri locali come il bar all'ospedale San Camillo, e i Caffè Vergnano al centro commerciale Panorama di Villorba e all'outlet Franciacorta di Brescia.

 

Ultimo aggiornamento: 17:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA