Ritrovato a Roma uomo scomparso a Cagliari tre giorni fa, ai familiari aveva detto: «Vado in montagna a cercare funghi»

Sabato 3 Ottobre 2020 di Stefano Pettinari
La stazione di Civitavecchia

Ritrovato a Roma 57enne scomparso a Cagliari tre giorni fa, ai familiari aveva detto: «Vado in montagna a cercare funghi». L'uomo aveva detto alla sorella e al cognato, con cui viveva da qualche mese, che sarebbe uscito per andare a cercare funghi sui monti intorno a Capoterra in Sardegna, ma lo ha ritrovato la polizia ferroviaria su un treno da Civitavecchia a Roma. Il rintracciamento è avvenuto stamattina, dopo che una vera e propria task force lo cercava da due giorni sui monti del paese sardo.

Treviso, studente si lancia nel fiume e si fa credere morto: lo ritrovano dopo 8 ore
Giovanni sparisce di casa a 31 anni, la paura e poi la gioia: ritrovato dopo una notte di ricerche

Si erano mobilitati carabinieri, forestali, vigili del fuoco, volontari e addirittura una squadra alpina, che hanno setacciato dal primo ottobre scorso, giorno della scomparsa, tutta l'area intorno a Capoterra. L'uomo, Mariano Incani di 57 anni, invece a cercare funghi non c'è mai andato, ma evidentemente si è imbarcato su una nave, è arrivato a Civitavecchia, è andato alla stazione e da lì ha preso un treno per Roma. A trovarlo sono stati gli agenti della Polfer che lo hanno riconosciuto dalle segnalazioni diffuse dai colleghi sardi.

Ai poliziotti avrebbe detto che voleva tornare a Roma dove aveva vissuto in passato e che non aveva ritenuto di comunicare questa sua decisione ai famigliari.   

Ultimo aggiornamento: 19:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA