Teramo, ragazza di 24 anni precipita dal ponte, i rami dell'albero evitano la tragedia

Giovedì 14 Gennaio 2021 di Maurizio Di Biagio
Ragazza di 24 anni precipita dal ponte, i rami dell'albero evitano la tragedia

«E' stato come un atto puro d’istinto» commenta in lacrime una ragazza che ha visto la sua amica all’improvviso ptrecipitare  nel vuoto da Ponte San Ferdinando  a Teramo e atterrare su una pianta di arbusti secchi che è riuscita ad attutire la caduta. Parlavano del più e del meno mentre camminavano vicino al parapetto quandoi, alle 14,10 circa, d'improvviso ha visto l’amica di 24 anni  precipitare nel vuoto, la caduta fortunatamente è stata attutita dai rami dell'albero che in pratica l’ha salvata da conseguenze peggiori.

A quell’ora il parco fluviale, che si snoda sotto il ponte, era tutto un brulicare di vita: giovani e anziani in tuta, mamme con le carrozzine gente in bici che, visto il sole di ieri pomeriggio, avevano riempito la zona. Il corpo è volata per una ventina di metri e anche più ed è precipitato sul terriccio. La ragazza è stata soccorsa da un'ambulanza,  e portata in ospedale con codice due: il medico l'ha prima stabilizzata a bordo. La 24enne ha riportato ferite alle gambe e un trauma toraco-addominale.  Nei pressi il cosiddetto “guardiano del parco fluviale”, Luigi, memoria storica dell’anello verde teramano, ha assistito ai soccorsi: vive a pochi metri dal ponte e spesso si dà da fare per ripristinare volontariamente la vegetazione. «In 60 anni ne ho viste tante di persone lanciarsi nel vuoto da quel ponte, circa una ventina».  

I carabinieri stanno ricostruendo l'accaduto, si propende per un gesto volontario.

Ultimo aggiornamento: 09:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA