Terremoto Amatrice, crollo ex Ina Casa: tutti assolti. Anche l'ex sindaco Sergio Pirozzi

Il tribunale
Il tribunale
di Emanuele Faraone
Mercoledì 28 Settembre 2022, 10:09 - Ultimo agg. 16:01
2 Minuti di Lettura

RIETI - Processo per il crollo della palazzina ex Ina Casa di piazza Sagnotti ad Amatrice venuta giù la notte del terremoto del 24 agosto 2016 causando la morte di 7 persone.

Ad Amatrice il ricordo del sisma 2016, la Coppa del Mondo di Skiroll omaggia le vittime del terremoto

LA SENTENZA

Alcuni minuti fa, al tribunale di Rieti, la sentenza del giudice Carlo Sabatini che ha assolto tutti gli imputati: Sergio Pirozzi, Maurizio Scacchi, Ivo Carloni, Giovanni Conti e Valerio Lucarelli perché il fatto non sussiste.

 

Nella requisitoria, il pm, Lorenzo Francia  aveva richiesto al giudice monocratico del tribunale penale di Rieti l'assoluzione per l'ex sindaco, Sergio Pirozzi e per il geometra del Genio civile, Maurizio Scacchi, sollecitando invece richieste di condanna per il direttore e progettista dei lavori Ivo Carloni (6 anni di reclusione) e 5 anni per i tecnici del Genio Civile, Giovanni Conti e Valerio Lucarelli. Per tutti, i reati contestati erano di omicidio e disastro colposo plurimo e lesioni personali colpose.

Ora è arrivata la sentenza di assoluzione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA