Attacco hacker in Olanda, è allarme sicurezza nazionale: «Il governo intervenga»

Mercoledì 4 Agosto 2021
Attacco hacker in Olanda, è allarme sicurezza nazionale: «Il governo intervenga»

L' Olanda è sotto l'assedio degli hacker. Il diffondersi del ransomware si sta trasformando in «una crisi nazionale» e «la sicurezza del Paese è in pericolo». A lanciare l'allarme sono i direttori di tre importanti società olandesi di sicurezza informatica (Eye, Hunt & Hackett e Northwave) che, parlando ai media nazionali, hanno chiesto un intervento urgente del governo. Gli attacchi ransomware, spiegano i tre esperti, sono sempre più numerosi e le richieste d'aiuto sono troppe per essere gestite dalle società olandesi da sole.

Attacco hacker partito da Frosinone, il virus entrato attraverso il pc di un tecnico informatico

Attacco hacker al Lazio, la falla smart working. Bucato anche il notariato

Il ransomware è un virus che si diffonde come un file o un semplice allegato di posta elettronica apparentemente inoffensivo ma che una volta scaricato cripta i file nel sistema. E pagare il riscatto non equivale ad avere la garanzia che gli hacker sblocchino i file. Per cercare di arginare la crisi, la polizia olandese ha lanciato la piattaforma No More Ransom, che contiene i codici di decrittazione per molti tipi di ransomware. Le vittime di attacchi sono incoraggiate a controllare la piattaforma prima di considerare il pagamento del riscatto. 

Video

 

Ultimo aggiornamento: 6 Agosto, 11:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA