Lars Vilks morto in un misterioso incidente: l'artista delle vignette anti-Maometto era sopravvissuto a due tentativi di omicidio

Era seguito da una scorta, che secondo le prime informazioni avrebbe imboccato una strada sbagliata per poi scontrarsi con un camion

Lunedì 4 Ottobre 2021
Lars Vilks è morto in un misterioso incidente in auto: l'artista sopravvissuto a due tentati omicidi aveva 75 anni

Era sopravvissuto a due tentativi di omicidio, ma ha perso la vita in un misterioso incidente in auto. Così è morto Lars Vilks, discusso artista svedese di 75 anni, che era finito nell'occhio del ciclone dopo aver disegnato una vignetta di Maometto con il corpo di un cane nel 2007. L'auto della polizia sulla quale viaggiava - perché era seguito da una scorta - ha svoltato sul lato sbagliato della strada e si è scontrata con un camion. Entrambi i veicoli hanno preso fuoco e l'autista del camion, 45 anni, è stato portato in ospedale con gravi ferite. Anche i due agenti di polizia incaricati di proteggere il signor Vilks sono morti.

Il coraggio del vignettista Vilks: «Non mi faccio spaventare»

L'incidente

Sull'incidente sta indagando la procura speciale. Lo scontro è avvenuta poco prima delle 15 a Markaryd, nella provincia di Kronoberg, in Svezia. E l'incidente arriva dopo che il signor Vilks ha ricevuto numerose minacce per aver disegnato il profeta Maometto con il corpo di un cane nel 2007: nel 2015 l'uomo armato Omar El-Hussein aveva sparato dei colpi nella parte anteriore del caffè Krudttonden dove Vilks stava partecipando a un dibattito sulla libertà di parola. Ma anche Colleen LaRose, 51 anni, di Pennsberg, in Pennsylvania, si è dichiarata colpevole di aver cospirato per uccidere Vilks nel 2011 ed è stata condannata nel 2014.

Il capo della polizia nazionale Anders Thornberg ha dichiarato: «È con sgomento e grande tristezza che ho ricevuto la notizia che i nostri due colleghi e il nostro addetto alla sicurezza sono morti questo pomeriggio. I miei pensieri vanno ai loro parenti, familiari, amici e colleghi di lavoro. Sono anche in contatto con la polizia della regione per assicurarmi che ricevano il sostegno di cui hanno bisogno.

Il capo dell'ufficio del procuratore speciale Anders Jakobsson ha dichiarato: «Le informazioni che ho ora indicano che si tratta di un incidente. Ma l'indagine è in una fase molto precoce».

Ultimo aggiornamento: 16:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA