New York, a decine di migliaia per il Gay Pride: «Trump non ci puoi ingabbiare»

ARTICOLI CORRELATI
Decine di migliaia di persone invadono le strade di New York per il Gay Pride. Sulle note di 'Born this Way' di Lady Gaga e con le parole del governatore dello stato Andrew Cuomo la parata ha preso il via, anche se le celebrazioni sono iniziate nella serata di sabato, anche alla presenza di Tiffany Trump, la figlia del presidente Donald Trump.
 
 


Il mare arcobaleno invade festivo le strada alla presenza di molte celebrità. Anche quest'anno la parata è più politica della attese: nel messaggio di amore e uguaglianza sono inclusi anche i bambini immigrati separati dai genitori. «Non può ingabbiarci tutti» dicono alcuni partecipanti, in riferimento alla politica della tolleranza zero di Donald Trump e alle immagini shock dei bimbi in gabbia dopo essere stati strappati alla loro famiglia.
Domenica 24 Giugno 2018, 22:36 - Ultimo aggiornamento: 25 Giugno, 16:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP