Olimpiadi Tokyo, ancora nuovi contagi: un membro dello staff Russia rugby è in ospedale

Giovedì 15 Luglio 2021
Olimpiadi Tokyo, record di contagi: un membro staff Russia rugby è in ospedale

Il Covid-19 continua a creare problemi in Giappone, in attesa che a Tokyo, il prossimo 23 luglio, cominci l'Olimpiade rinviata di un anno per la pandemia. Oggi il comitato organizzatore dei Giochi ha reso noto che un atleta che si trova già in Giappone, e del quale non è stata specificata la nazionalità, è risultato positivo a un test così come cinque lavoratori che stanno prestando la loro opera negli impianti che ospiteranno le gare. Tutto ciò dopo la positività di otto membri del personale dell'albergo a Hamamastu, ad ovest di Tokyo, dove si trova in ritiro la nazionale brasiliana di judo, e quella di un membro dello staff della selezione russa di Rugby a sette.

 

 

Quest'ultimo è stato ricoverato in un ospedale a causa delle sue condizioni. Il team 'ovalè russo era arrivato in Giappone sabato scorso, 10 luglio. Ora tutto il gruppo squadra è stato messo in isolamento. Per tutte queste persone c'è la certezza di essere messe in quarantena per due settimane, in caso di positività a un nuovo test a cui verranno sottoposte. Intanto le autorità locali respingono le critiche (gran parte della popolazione è ancora ostile allo svolgimento dei Giochi) facendo notare che i positivi al Covid sono pochi se si tiene conto che nella capitale giapponese e nelle vicine prefetture sono già arrivare ottomila persone provenienti dall'estero.

Nel frattempo ieri a Tokyo ci sono stati in tutto 1.149 casi di positività, un record dallo scorso gennaio, e l'agenzia Kyodo riferisce che alla cerimonia di apertura del 23 luglio, nello stadio Olimpico da 68mila posti, saranno invitati, e quindi presenti, non più di mille tra Vip e dignitari vari.

Ultimo aggiornamento: 15:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA