Ragazzo di 17 anni violenta ripetutamente la cugina: la bambina incinta a 11 anni

Lunedì 17 Febbraio 2020 di Alessia Strinati
Un ragazzo di 17 anni è stato accusato di violenza sessuale dopo aver abusato di una sua parente di 11 anni per diverse volte e averla messa incinta. Norvin Leonidas Lopez-Cante è stato accusato di stupro  e incesto dopo che la bambina ha dato alla luce il figlio nella vasca da bagno nella sua casa in Missouri allertando poi le autorità. 



Dopo il parto, infatti, sono scattate le indagini. Il neonato è stato portato in ospedale con il cordone ombelicale e la placenta ancora attaccati. Le analisi hanno permesso di ricostruire i fatti: il 17enne avrebbe abusato più volte della sua parente fino a metterla incinta. La bambina è riuscita a nascondere la gravidanza fino al momento del parto.

Le manette sono scattate anche per il padre del 17enne, come riporta il Daily Mail, che però ha spiegato di non essere a conoscenza di quello che faceva il figlio, né che la ragazzina fosse in dolce attesa. L'adolescente, dopo l'interrogatorio, ha ammesso di aver fatto sesso con l'11enne due volte a settimana ormai da mesi. Ora rischia una dura condanna. Mamma e figlio sono stati affidati ai servizi sociali e stanno in buone condizioni, fisiche.  Ultimo aggiornamento: 15:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA