Siria, jet russo colpito da un missile dei ribelli jihadisti: morto il pilota

1
  • 4
Un jet Su-25 russo è stato abbattuto da un missile terra-aria lanciato da ribelli jihadisti nell'area del governatorato di Idlib, in Siria. L'aereo è stato colpito nei pressi della città di Saraqib. Il ministero della Difesa di Mosca ha confermato la notizia e ha annunciato anche che il pilota è morto, aggiungendo che i ribelli hanno utilizzato un lanciarazzi  portatile. Mosca sta studiando azioni congiunte con Turchia per recuperare il cadavere del pilota.

Le prime informazioni circolate attraverso l'Osservatorio siriano per i diritti umani, dicevano che il pilota si sarebbe lanciato fuori dalla cabina prima dello schianto e sarebbe stato catturato. Video postati sui social media mostrano il relitto di un aereo in fiamme, con una stella rossa sull'ala.
Sabato 3 Febbraio 2018, 18:30 - Ultimo aggiornamento: 05-02-2018 08:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-02-04 12:36:55
il jet russo prima di essere colpito, quante donne e bambini ha ammazzato?! (la medaglia ha 2 faccie)

QUICKMAP