Il fumo potrebbe favorire la perdita dell'udito. A rischio soprattutto le donne

Mercoledì 5 Agosto 2020
Salute, il fumo può causare la perdita dell'udito. A rischio soprattutto le donne

Il fumo potrebbe favorire la perdita di udito, almeno nelle donne. Smettere, al contrario, potrebbe favorire la riduzione del rischio e prima si smette, meglio è. Lo rivela uno studio pubblicato su The American Journal of Medicine. Lo studio si è basato sui dati di un ampio progetto di epidemiologia ed ha coinvolto 81.505 donne, il cui stato di salute è stato monitorato per oltre 10 anni.

LEGGI ANCHE Covid 19, studio in Francia: «La nicotina protegge contro il virus». Direttore della Sanità: ancora un'ipotesi

Gli esperti hanno visto che il rischio di perdita di udito aumenta al crescere del numero di pacchetti fumati ogni anno e che, al contrario, diminuisce sempre di più anno dopo anno per chi smette. Lo studio è stato condotto da Brian Lin della Johns Hopkins University School of Medicine, che spiega: «Questi nuovi risultati si vanno ad aggiungere alle conoscenze sugli effetti deleteri del fumo sulla salute, come pure dei vantaggi di perdere il vizio».
 

Ultimo aggiornamento: 15:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA