Green pass, obbligo anche in mense militari e delle forze di polizia

Venerdì 13 Agosto 2021
Green pass, obbligo anche in mense militari e delle forze di polizia

Green pass obbligatorio anche nelle mense militari e delle forze di polizia. Obbligo di certificato verde, dunque, anche per le mense delle forze armate e delle forze di polizia anche a seguito delle indicazioni fornite dal ministero della Salute. Così fonti di governo, dopo che nei giorni scorsi erano state diramate circolari interne che esentavano le mense «obbligatorie di servizio» di militari e forze dell'ordine dalla presentazione del pass.

 

Terza dose contro la variante Delta in autunno: le priorità e i risultati degli altri Paesi

Green pass, stretta di Ferragosto: prime multe in arrivo

 

Ferragosto, migliaia di controlli

 

Rosso e verde. Sono i colori del Ferragosto di quest'anno in Italia: rosso per il caldo torrido di queste ore e verde per il Pass che da alcuni giorni sta «regolando» una serie di attività. La festa che in passato rappresentava il culmine della Bella stagione anche nel 2021 deve fare i conti con la Pandemia e il rischio contagi. Una stretta è in arrivo, quindi, nelle prossime ore per scongiurare il rischio che si creino pericolosi assembramenti. Addio, quindi, al classico falò in spiaggia, allo spettacolo dei fuochi d'artificio e alla sagre.

Sono già tante le ordinanze comunali che vietano di recarsi in riva al mare la notte di domenica e in alcune zone, come ad esempio Ponza o San Felice al Circeo dove già da settimane è stato disposto l'obbligo di mascherine anche all'aperto, i controlli saranno potenziati. Le forze dell'ordine saranno impegnate, quindi, sia nelle località di mare ma anche nelle grandi città dove verranno impiegati anche droni. Parte dell'attività sarà affidata anche a personale in borghese in modo da potere svolgere le verifiche in modo non invasivo soprattutto per quanto riguarda l'utilizzo del Green pass nelle zone della movida e dei locali: non si escludono controlli a campione. Intanto dopo le prime sanzioni registrate ieri a Milano e Treviso, oggi a Genova un ristoratore è stato multato per non avere chiesto ad un cliente, che ne era sprovvisto, il certificato verde. Sempre nel capoluogo ligure sarà possibile accedere al concerto di Enrico Ruggeri senza mostrare il Pass. L'artista annuncia, infatti, che domani al Porto Antico sarà possibile accedere all'evento anche senza il documento: all'ingresso ci sarà personale della Croce Bianca che effettuerà tamponi gratuiti ai possessori del biglietto.

Nella sola città di Roma saranno circa mille gli agenti in campo tra sabato e domenica. Sotto la lente nel weekend litorale, parchi, laghi e altre località della provincia come anche il centro storico. In questa prima fase le forze dell'ordine sono anche a disposizione degli esercenti per dare informazioni sulla modalità di verifica e chiarire i dubbi sulle modalità di verifica del certificato verde. Anche dal punto di vista strettamente religioso sarà una festa dell'Assunta diversa. Il giorno dedicato alla Madonna, infatti, viene celebrato in molte diocesi con delle processioni e per partecipare non è necessario il Green pass ma solo l'osservanza delle norme di distanziamento. Non tutte le diocesi, però, festeggeranno nel modo pre-covid. L'arcidiocesi di Spoleto-Norcia, per esempio, ha stabilito che «a causa delle limitazioni che caratterizzano lo stato di emergenza nazionale causato dalla pandemia da Covid-19 non si terrà, per il secondo anno consecutivo, la tradizionale processione con la Santissima Icone dalla basilica di S. Gregorio a quella cattedrale».

Una processione si terrà nella vicina di Città di Castello così come a Grosseto e Fiumicino (Roma) sono in programma le suggestive processioni a mare. La diocesi di Cremona riprende, dopo lo stop dello scorso anno, la processione con la statua della Madonna sul Po chiedendo ai fedeli, che assisteranno all'evento dagli argini del fiume, di mantenere il distanziamento e indossare le mascherine. Processioni dell'Assunta rinviate al 2022 a Modena, come anche sono state sospese in molti Comuni della Campania. Chi sceglierà un 15 agosto all'insegna della cultura non resterà deluso. Gran parte dei musei e dei parchi archeologici statali resteranno aperti nel fine settimana. Sono oltre duecento i luoghi della cultura statali visitabili domani e domenica. Naturalmente sempre col Green Pass. Il week end, comunque, non fermerà la campagna vaccinale che punta a consolidare i numeri soprattutto per la fascia compresa tra i 12 e i 19 anni. Nell'ultima settimana in mezzo milione hanno completato il ciclo vaccinale e altri 275mila hanno fatto la prima dose.

 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 14 Agosto, 07:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA