Rieti bollino rosso per il caldo, ecco il piano della Asl

Mercoledì 11 Agosto 2021
Rieti

RIETI - Il caldo non dà tregua e sarà così fino a ferragosto e, forse, anche oltre. La Asl quindi, anche alla luce dei numerosi accessi di anziani al pronto soccorso per problemi legati alle alte temperature, ha ieri ricordato che è operativo il Piano per tutelare dalle ondate di calore i cittadini più a rischio, in particolare gli over 65. L’obiettivo è garantire un’adeguata copertura assistenziale, assicurata dai medici di medicina generale che hanno aderito al Piano di sorveglianza per affrontare l’emergenza caldo. Ogni soggetto a rischio è inserito nel programma attraverso una scheda personale. E a Rieti, come in altre 5 città del Lazio, sono attivi specifici sistemi di allarme con l’obiettivo di modulare gli interventi. Il Piano prevede una sorveglianza attiva sulla popolazione target, in base a quattro diversi livelli di rischio. Ora siano al “Livello 3W”, ovvero ondata di calore. Si tratta di condizioni ad elevato rischio che persistono per tre o più giorni consecutivi. In questo caso, scatta l’allerta dei servizi sanitari e sociali. E’ inoltre a disposizione una App (Caldo e Salute) per verificare la situazione e consultare i bollettini d’allarme. I medici di Medicina generale possono includere i pazienti per tutto il periodo in cui il programma è attivo, privilegiando i pazienti con punteggio più elevato (livello 3 e 4). Gli accessi domiciliari saranno effettuati osservando le misure di sicurezza relative al covid e se l’ondata di calore persiste (livello 3 del bollettino) per più giorni saranno ripetuti.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA