Fa la spesa, anziana muore investita da un fuoristrada

di Fulvio Ventura

Tragico incidente al centro di Castel Madama, cittadina sopra Tivoli. L'altro ieri un’anziana è stata investita dopo aver fatto la spesa in un supermercato. La donna, Maddalena Bussi di 78 anni, è deceduta poco dopo in ospedale, a Tivoli, a causa delle ferite riportate. L’uomo che l’ha investita, un pensionato di 72 anni, stava facendo retromarcia con il suo pick-up. La sua jeep, un vecchio Nissan che utilizzava per lavorare in campagna, è stato posto sotto sequestro e la patente, come da prassi, è stata revocata. L’anziano, sottoposto ai test di rito, non aveva assunto né alcol né stupefacenti.

I FATTI
Il mezzo, dai controlli effettuati dai carabinieri, era in regola per revisione ed assicurazione. L’incidente è avvenuto in via del Vignola, nella parte nuova di Castel Madama, mentre la donna sembra stesse sistemando la spesa in macchina dopo essere uscita da un supermercato. La tragedia si è consumata davanti agli occhi di diverse persone che, purtroppo, non potuto fare nulla per evitarla. «È accaduto tutto in pochi attimi – ha raccontato uno dei testimoni -. Il fuoristrada stava facendo retromarcia quando ha preso in pieno la signora. Lei è finita sotto la jeep. Subito è sembrata una situazione gravissima». «Lei è rimasta sotto la macchina – ha aggiunto un altro dei presenti -. Si è sentito un urlo insieme un botto, poi l’ho vista quando era già sotto la jeep. Io ero girato in quel momento, non ho visto il fuoristrada fare retromarcia. Mi sono accorto dell’accaduto solo dopo che l’aveva investita».

LA RICOSTRUZIONE
Stando alle prime ricostruzioni, comunque, l’anziano stava effettuando una manovra in discesa e non si sarebbe accorto della signora. Subito dopo l’incidente è partita la chiamata al 112. Sul posto sono arrivati, oltre l’ambulanza che in urgenza ha trasportato la donna all’ospedale San Giovanni Evangelista di Tivoli, anche i militari della stazione di Castel Madama ed i vigili del fuoco di Villa Adriana che hanno dovuto estrarre la signora da sotto il pick-up. I medici del nosocomio tiburtino, nonostante i disperati tentativi, non hanno potuto fare nulla per salvarla. Le ferite riportate erano troppo gravi. Ora la salma è a disposizione dell’autorità giudiziaria per l’eventuale autopsia che servirà ad appurare la causa del decesso. La strada, via del Vignola, è stata chiusa per diverse ore, prima per consentire ai vigili del fuoco di tirarla fuori da sotto il fuoristrada, poi per i paramedici ed infine per i carabinieri che hanno dovuto eseguire i rilievi del caso. I militari hanno raccolto alcune testimonianze dei presenti. L’anziana, anche se non abitava più a Castel Madama, era comunque conosciuta. La donna si trovava nella sua cittadina natale per trascorrere qualche giorno di vacanza. Tanto in piazza quanto sui social si è presto diffusa la voce dell’accaduto e tanti sono stati i messaggi di cordoglio.
Venerdì 16 Agosto 2019, 12:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP