Roma, controlli anti assembramenti nel weekend: zone movida, laghi e litorale

Mercoledì 24 Febbraio 2021
Roma, controlli anti assembramenti a Trastevere nel weekend: chiusa la Scalea del Tamburino

Stretta nell'ultimo weekend di febbraio per contrastare gli assembramenti nel Lazio. Sotto osservazione le zone della movida romana, i parchi, i laghi, il litorale e anche il Monte Livata, dove molte persone si sono recate nell'ultimo periodo per un'escursione.

La decisione arriva nella mattinata di mercoledì 24 febbraio. Ed è il risultato della riunione del comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, presieduta dal prefetto di 
Roma Matteo Piantedosi. All'incontro, oltre ai vertici delle forze dell'ordine di Roma e della polizia locale, hanno partecipato rappresentanti di Roma Capitale. Durante l'incontro è stato inoltre messo a punto il complesso assetto dei controlli anti-assembramento.

Transenne a Trastevere e nelle zone della movida romana

 la movida a Roma. A Trastevere la polizia locale si prepara a intervenire per evitare assembramenti. Molte piazze sono già stati chiuse negli ultimi fine settimana e lo continueranno a essere. In particolare non potranno essere raggiunte dal pubblico: la Fontana di Santa Maria in Trastevere e la Scalea del Tamburrino.

Le misure scatteranno già da venerdì pomeriggio e prevedono alcuni transennamenti. La polizia interverrà dividendo l'area in due zone. Le misure sono state messe a punto in una riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza presieduto dal prefetto e in Tavolo Tecnico presieduto dal Questore Carmine Esposito.

Controlli lungo le vie consolari

La polizia locale della Città metropolitana sarà lungo le consolari che portano nelle zone più frequentate nelle giornate di bel tempo e in alcune zone della provincia dove si sono attestati particolari concentrazioni di persone come il Monte Livata entrerà in campo anche la polizia locale della Città metropolitana.

Il modello Roma

Sarà impiegato il già testato Modello Romà, che prevede tra l'altro varchi per regolare l'afflusso delle persone nelle zone dello shopping: come il Tridente e via Cola di Rienzo, e le transenne in piazza del Popolo per evitare stazionamenti. 

Sono stati poi disposti specifici controlli nei parchi, nelle zone del litorale e dei laghi. In particolare, è stato previsto il potenziamento dei pattugliamenti con più personale delle forze dell'ordine che faranno osservazione per cercare di intercettare segnali di possibili assembramenti anche attraverso eventuali chiusure, dove sarà necessario. 

 

 

Ultimo aggiornamento: 19:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA