Da Battipaglia a Parigi: il sogno della stilista Valentina D'Alessandro

D'Alessandro e Di Benedetto
di Giovanna Di Giorgio

La città, manco a dirlo, è la più magica delle capitali della moda, Parigi. Gli scenari, poi, sono esclusivi: il Café de Flore e il ristorante Lapérouse. La macchina fotografica è una delle più note e richieste del mondo delle passerelle, quella di Ellen Von Unwerth. Gli abiti da immortalare sono made in Italy. Made in Battipaglia, per l’esattezza. Già, perché la prestigiosa azienda francese King Louis, produttrice di champagne, ha scelto per la sua nuova campagna pubblicitaria le raffinate creazioni della stylist Valentina D’Alessandro di Seta Atelier, indossate per l’occasione dalla modella Luisa Di Benedetto.

L’haute couture dell’atelier Seta di Battipaglia, dunque, approda oltralpe. E per due giorni, il 10 e l’11 settembre, sarà sotto l’obiettivo di una delle più apprezzate fotografe di moda e non solo. Il servizio fotografico, infatti, è a cura di Ellen Von Unwerth, regista oltre che fotografa di successo internazionale, autrice di celebri photoshooting per riviste di settore quali Vanity Fair, Vogue, Elle. A fare da cornice agli scatti, due ambientazioni d’antan uniche: il Café de Flore, di fine 1800, e il ristorante Lapérouse, uno dei più antichi della città, risalente alla fine del 1700.

Insomma, un’occasione unica perché il mondo parigino ammiri gli abiti Seta di Valentina D’Alessandro. Animo delicato e al contempo determinato, personalità poliedrica dallo spiccato senso artistico, la stylist di Seta Atelier è una sofisticata influencer, glamour, attenta alle mode, perfino speaker radiofonica. Un vulcano di idee per la creazione di abiti «con un occhio sempre vigile sul mondo, che – dice di se stessa - osservo con grande sensibilità lasciandomi magneticamente attratta da tutto ciò che ha in sé la bellezza, la mia musa d’ispirazione».
Lunedì 10 Settembre 2018, 12:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP