Domenica arancione, un parco urbano
all'aperto tra Vietri e Salerno

Domenica 21 Febbraio 2021 di Diletta Turco
Domenica arancione, un parco urbano all'aperto tra Vietri e Salerno

Nella prima domenica arancione e con la strada interrotta dalla frana di dieci giorni fa, via Benedetto Croce si è trasformata in un parco “urbano” panoramico. Complice il bel tempo, complice la parallela chiusura della villa comunale di Vietri sul Mare, è stata proprio l’arteria che collega Salerno alla costiera a diventare percorso pedonale.

LEGGI ANCHE Controlli anti-Covid a Salerno, 132 multati senza mascherina

Piccoli gruppi di persone, famiglie e tanti ciclisti hanno attraversato le poche centinaia di metri che portano da un comune all’altro, fino ad arrivare al limite delle transenne che delimitano il cantiere della frana.

Un cantiere diventato invalicabile anche a piedi, ma solamente in tarda mattinata. Non sono mancate, infatti, reazioni di incredulità tra pedoni e ciclisti fermati dalle forze dell’ordine in direzione Salerno. Le stesse persone a cui, nelle prime ore del mattino, il passaggio verso Vietri era stato invece consentito. 

Video

E, mentre ai ciclisti è stato “consigliato” il percorso di Croce di Cava de’ Tirreni (5 chilometri in salita e altrettanti in discesa), ai pedoni è stato consentito il passaggio straordinario solo per chi doveva rientrare a Salerno.

Ultimo aggiornamento: 22:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche