Lo ferisce con un petardo, lui risponde
a martellate: in tre a processo per rissa

Lunedì 17 Gennaio 2022 di Nicola Sorrentino
Lo ferisce con un petardo, lui risponde a martellate: in tre a processo per rissa

 Una violenta rissa è al centro di un processo fissato dal tribunale di Nocera Inferiore, con accuse di lesioni e rissa aggravata, per tre persone di Cava de' Tirreni, per il prossimo febbraio. Secondo le contestazioni della Procura, i tre avrebbero utilizzato un martello e poi un petardo, a seguito di una violenta lite in strada. In particolare, uno dei tre imputati colpì il suo contendente con un petardo, per poi essere aggredito a sua volta con uno schiaffo al volto.

L'esplosione provocò traumi facciali ad uno dei tre, con lesioni per tre giorni, mentre altri due imputati, imparentati tra loro, utilizzarono un martello, successivamente, per replicare all’atto iniziale dell'altro. In quest’ultima fase, la vittima riportò a sua volta un trauma cranico con ferita da punta al fianco sinistro, con lesioni giudicate guaribili in quindici giorni, con fatti commessi il primo dicembre 2020. La vicenda si consumò in pochi minuti, con il botto esploso che richiamarono l’attenzione e l’intervento di uno dei due imputati: dalle parole ai gesti, all’incuranza, il confronto perse ogni parvenza di buon comportamento, deragliando fino allo scontro fisico. Sconosciute le ragioni di quella rissa, probabilmente legata a vecchi rancori. Agli atti della Procura ci sono diverse querele, verbali fotografici e di sequestro, che ricostruirono la dinamica di quella rissa. Ora il giudizio per tutti e tre.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA