Rifiuti tossici nella Piana del Sele:
14 arresti, sequestrate sei discariche

Lunedì 22 Febbraio 2021 di Paolo Panaro
Rifiuti tossici nella Piana del Sele: 14 arresti, sequestrate sei discariche

Dalle prime ore di questa mattina, nelle province di Salerno, Napoli e Caserta, i carabinieri del comando provinciale di Salerno con il supporto dei reparti territoriali competenti, stanno eseguendo un provvedimento cautelare, emesso dal Gip del Tribunale di Salerno, nei confronti di 14 persone, ritenute responsabili di traffico illecito di rifiuti speciali con la costituzione e gestione di svariate discariche abusive. 

LEGGI ANCHE Torre Annunziata, cadono calcinacci in tribunale 

A capo dell’organizzazione per delinquere un imprenditore di Battipaglia. I carabinieri hanno sequestrato sei siti trasformati in discariche a Serre ed Altavilla Silentina, due società specializzate nel trattamento dei rifiuti a Sant’Egidio del Monte Albino e Castellamare di Stabia, ed un’azienda conserviera di Scafati. Sequestrati anche numerosi mezzi utilizzati per il trasporto dei rifiuti.  

Video

 

Ultimo aggiornamento: 20:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA