Green pass, esclusi molti italiani vaccinati all'estero. D'Amato: «Errore ingiustificabile del ministero»

Domenica 1 Agosto 2021 di Francesco Pacifico
Green pass, esclusi molti italiani vaccinati all'estero. D'Amato: «Errore ingiustificabile del ministero»

Per Alessio D'Amato è «semplicemente una grave questione di disorganizzazione da parte delle autorità preposte». Di conseguenza, secondo l'assessore alla Sanità del Lazio, «non è giustificabile, è sbagliato che nella sua ultima circolare il ministero della Salute non abbia riconosciuto, e concesso, il nostro Green pass, a tutti quegli italiani che si sono immunizzati con prima e seconda dose in alcuni Paesi extraeuropei. Tra l'altro con...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA