Vaccini, allarme della polizia: «Non condividete sui social la vostra scheda, così online rivendono false somministrazioni»

Giovedì 4 Febbraio 2021
Vaccini, allarme della polizia: «Non condividete sui social la vostra scheda, così online rivendono false somministrazioni»

Molte persone che hanno ricevuto il vaccino Covid-19 non hanno potuto fare a meno di condividere la loro eccitazione - e soprattutto le schede di vaccinazione - sui social. Ma polizia e medici sconsiglia di farlo per due ottime ragioni. Il primo: le carte contengono informazioni personali, «come il tuo nome, la data di nascita e dove sei stato vaccinato», quindi pubblicarle online «potrebbe renderti vulnerabile al furto di identità». Questo...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 09:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA