Vaccini, distrutte 15 milioni di dosi di Johnson & Johnson negli Usa: «Errore umano nello stabilimento»

Giovedì 1 Aprile 2021
Vaccini, distrutte 15 milioni di dosi di Johnson & Johnson negli Usa: «Errore umano nello stabilimento»

Errori, ritardi e accuse. Un errore umano nella lavorazione rovina circa 15 milioni di dosi di vaccino Johnson & Johnson contro il Covid-19 negli Stati Uniti. Lo riporta il New York Times che racconta di quanto accaduto in uno stabilimento di Baltimora, nel Maryland.

Vaccini, Pfizer: «Efficacia del 100% nella fascia d'età tra i 12 e i 15 anni». Via ai test su bimbi 2-5 anni

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 2 Aprile, 09:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA