Luigi Favoloso, l'accusa choc di Nina Moric: «Mi picchiava. Scomparso? Non è vero: mi sta minacciando»

Domenica 12 Gennaio 2020 di Valeria Arnaldi
Nina Moric

Sguardo basso, passo lento. Nina Moric entra così a Domenica Live, decisa, dice, «ad affrontare la verità». Il tema è la scomparsa del suo ex, Luigi Mario Favoloso. «Sono stata anche minacciata per questa storia», annuncia la Moric.

LEGGI ANCHE Favoloso, la madre ha ritirato la denuncia di scomparsa

«Ormai da un anno e mezzo/due la storia era quasi finita ma non riuscivamo a staccarci - racconta Nina Moric - L’ultima volta che ho visto Favoloso è stato il 19 dicembre si era arrabbiato per un messaggio innocuo mandato da un amico comune e mi ha accusato di tradimento. Non era vero. Lui ogni tanto in questi anni usava le mani, mi faceva sia violenza fisica, sia psicologica. Si è sfogato su di me in maniera molto forte e io ho detto basta. Ha fatto la valigia ed è andato via, ma ha continuato a cercarmi. Io ero sotto stress continuo».
 

 

Barbara D’Urso sottolinea l’accaduto: «Lui ha alzato le mani più volte - ribadisce la Moric - Io non sono una santa, anche io ho fatto i miei errori. Non volevo che uscisse questa cosa. Quando una donna subisce queste violenze psicologiche scatta un meccanismo per cui pensa sia colpa sua. Purtroppo pure mio figlio ha subito questo stesso tipo di trattamento. Carlos è un ragazzo meraviglioso, giocavano anche insieme. Però Luigi aveva questi black out, ingestibili, ed è riuscito a fare del male a mio figlio».

Il racconto si fa più difficile. Nina Moric si commuove, la voce si spezza: «Ho chiesto scusa a mio figlio, mi sono sentita davvero in colpa, non mi sarei mai aspettata una cosa simile. Mio figlio lo ha perdonato subito, ha detto: “Ci sono maschi e ci sono uomini. I maschi sono deboli e vanno perdonati”. Lui ancora gli vuole bene, per me questa storia è chiusa per sempre. Era una storia tossica, malsana, ora ho cominciato a respirare».

Favoloso ha continuato a cercare Nina Moric, dopo essere andato via: «Non voglio fare di lui un maniaco, non era sempre così, ma ci sono stati questi episodi…», afferma Moric. Ora però del suo ex si sono perse le tracce.

LEGGI ANCHE Luigi Favoloso scomparso nel nulla, il fotografo Sorge sa dov'è: «Sta bene, ecco dove si trova»

La Moric non si preoccupa della sparizione e lancia accuse forti: «Sicuramente sta benissimo. Io ieri ho ricevuto delle minacce. Mi è stata inviata sul cellulare una cosa relativa a cinque anni fa, molto personale e grave. Ha usato un numero criptato. Sotto queste immagini, c’è scritto: questo è solo l’inizio. Ha detto che pubblicherà tutto su twitter. Secondo me è stato lui. Sono foto a casa mia, io sono da sola, quelle foto può averle fatte solo lui. Se una persona ha in archivio alcune cose talmente personali significa che ha sempre avuto un piano B. Sono certa che ha una mente diabolica».

In tale piano, secondo Nina Moric, rientrerebbe anche la sparizione di Favoloso: «Credo che la sua scomparsa sia una finzione dall’inizio. Credo che fosse tutto preordinato da Luigi, forse con la sua famiglia».

LEGGI ANCHE Favoloso scomparso e il mistero della sim libanese

C’è stata anche una denuncia alla polizia, sottolinea la conduttrice. «È stata ritirata - replica la Moric - nel testo c’è scritto che era fidanzato con me, io sono sempre nominata. Se mio figlio scompare, io non parlo dell’ex fidanzata. Non si augura del male a nessuno, ma voglio che stia lontano da me, lui e tutta la sua famiglia. Io sono convinta che sua mamma sappia tutto e trovo sia una vergogna questa cosa per tutte le persone che sono realmente scomparse, è un insulto per le persone che soffrono».
 


Nina Moric sottolinea inesattezze e imprecisioni nelle dichiarazioni della madre di Favoloso: «Non sono la vittima. Sono stata un periodo delicato. Voglio che questa cosa esca fuori e che non se ne parli più perché, parlando, gli diamo solo più spazio. Non so dove sia e non mi interessa. Io non ho paura per lui, ma per me, per le minacce che ho ricevuto. Un uomo che è capace di fare tutto questo show è in grado di fare qualsiasi cosa. È ora che esca fuori, non è mai troppo tardi per diventare un uomo».

LEGGI ANCHE Favoloso, l'appello da Barbara D'Urso

Si parla anche di Fabrizio Corona, padre di Carlos: «Fabrizio ed io siamo amici, lui è molto importante per Carlos». 

Cosa c'è nel futuro della Moric? «Non ho mai denunciato Luigi, ora lo farò per le violenze. Voglio lavorare su di me e sulla mia autostima, sto andando per questo da una psicologa. Devo pensare a me. A Luigi non ho nulla da dire, sono stata chiara, non esiste più». 

Ultimo aggiornamento: 15 Gennaio, 19:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA